Chi è online

Abbiamo 46 visitatori e nessun utente online

Articoli

Baldolini settimo a Misano

Alex Baldolini ha finito la gara di casa in 7ª posizione a 0.5 dal 6º classificato. Non era di sicuro il risultato che sperava qui a Misano, dove sempre si punta piú in alto, però visti i problemi avuti durante le prove libere e la superpole si può considerare un buon risultato.

Il pilota del Race Department ATK#25 ha fatto una bella gara, scattando dalla 12ª posizione in griglia di partenza ha recuperando subito delle posizioni che l’hanno portato fino al sesto posto. Purtroppo la gomma ha mollato a 5 giri dalla fine e Baldo ha dovuto alzare il ritmo, venendo sorpassato dal pilota ufficiale della MV Lorenzo Zanetti. Durante l’ultimo giro Alex ha tentato di recuperare la posizione sul connazionale ma per solo 5 decimi, non c’è l’ha fatta a tagliare il traguardo sesto.

Alex si trova 7º in classifica generale a solo 9 punti dal quarto classificato. La prossima gara si svolgerà nel tracciato tedesco di Lausitzring il 18 settembre, fra tre mesi.

Il Race Department ATK#25 e Alex Baldolini vogliono ringraziare a tutti gli sponsor, famigliari, amici e tifosi che sono venuti a tifare durante il round di casa, è stato veramente bello condividere questa esperienza con loro.

Alex Baldolini: “È stato un weekend non facile dove i problemi di natura tecnica emersi durante il venerdì e risolti solo poco prima della superpole ci hanno praticamente fatto perdere tutto il tempo a disposizione che abbiamo per sistemare la moto per la gara. I problemi avuti erano abbastanza anomani e non proprio usuali quindi ci abbiamo messo parecchio tempo a individuare il guasto. Una volta risolti  abbiamo fatto un setup in 30 minuti (15’ superpole 1 e 15’ Warm Up). Domenica mattina la moto andava decisamente meglio: ho finito 4º il Warm Up migliorando il mio tempo della Superpole abbastanza facilmente facendo registrare un tempo che mi avrebbe permesso di schierarmi 5º in griglia. L’unico grosso dubbio che avevamo prima della partenza era la durata della gomma visto che non siamo stati in grado di fare dei long run. In gara sono partito bene recuperando subito qualche posizione e sono riuscito a tenere un buon passo fino metà gara poi la gomma ha iniziato a calare considerevolmente fino ad abbandonarmi definitivamente durante gli ultimi quattro giri dove mi sono trovato in difficoltà. Ho dovuto alzare il ritmo e un gruppo di piloti mi ha raggiunto ed ho dovuto battagliare duramente negli ultimi due giri di gara. Purtroppo Zanetti è riuscito ad arrivarmi davanti e ho chiuso in 7ª posizione. C’è un po’ di rammarico perchè volevo fare meglio in questo weekend per regalare un buon risultato a tutti i miei sponsor. Ora abbiamo 3 mesi di stop, mancano solo 4 gare, e mi trovo in 7ª posizione nel mondiale, a solo 9 punti dal quarto classificato. Per un piccolo team privato come il nostro, al suo secondo anno nel mondiale Supersport, il bilancio può essere solo che positivo. Ci manca solo “la ciliegina sulla torta” che è un podio che è alla nostra portata e che tutto il team e gli sponsor si meritano.”

Foto di Vaclav Duska Jr.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

AB Official Staff Copyright © 2015. All Rights Reserved.